Ristorantino ITAJI

Stampa
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

itaji porto santelpidio

 

In occasione del compleanno di Barbara, a fine estate siamo andate ad esplorare il Ristorantino Itaji. Itaji è un luogo informale, piccolo, raccolto che si affaccia direttamente sul mare. Il sole e l’aria chiara danno subito l’impressione di un’atmosfera gioviale e semplice, nel senso che ci si sente quasi a casa e pronti per una esperienza gourmet molto delicata. La golosità, ma soprattutto la voglia di assaggiare, ci porta a scegliere svariati piatti dal menu’, scritto, proprio come dirà Federico nell’intervista, su di una lavagna a grandezza naturale. Indice di un cambio di piatti a seconda del pescato. Perchè da Itaji è possibile assaggiare piatti di pesce cucinati bene in cui si incontra tradizione e slancio verso accostamenti particolari.

 

Iniziamo con due antipasti.

Polpo laccato al vino cotto, zucca e crema di patate: un piatto un pò "esotico" che ci colpisce soprattutto per la cottura del polpo e il sapore orientale della crema di patate.

Dentice su passatina di ceci: un classico in cui il pesce ha una morbidezza unica.

 

polpo laccato patate zucca  peperoncino dentice passatina di ceci itaji haricotvert

 

Proseguiamo con due primi piatti:

Ravioli di alici, burrata e bottarga: il ripieno delle alici è finemente battuto a coltello e si sposa molto bene con la burrata. La carbonara è semplicemente squisita.

ravioli di alici e burrata gnam haricotvert foodporn  carbonara di pesce foodporn piatto gourmet haricotvert

 

Nella fritturina ritroviamo tutto il mare. Pescetti piccoli indice di una freschezza senza pari.

 

fritturina haricotvert 

 

Pagella con una insalatina di bietola calda; il pesce è ottimo e la paprika lo rende ancora più gustoso. Il filetto di pesce spada è poi delizioso.

 

pagella paprika bietola haricotvert  trancio di spada sesamo nero sushi haricotvert

 

Un dolcetto per terminare in bellezza. Creme brulèè al cioccolato.

 

creme brulee al cioccolato dolce haricotvert

 

Di seguito l'intervista allo Chef Federico 

 

Cos’è ITAJ e dall’unione di quali idee prende forma? 

ITAJ è un piccolo ristorante sul mare. 

Il ristorantino nasce con la voglia di mettere in campo le nostre idee maturate durante gli anni di studio nel mondo accademico della gastronomia; sostanzialmente si fonda sul concetto della genuinità e della sincerità delle cose che proponiamo, dal cibo al vino, senza avere per forza lo scopo di stupire ma semplicemente far star bene le persone che vengono da noi...le coccoliamo

 

Chi c’è in cucina e chi in sala? 

In cucina ci sono io Federico, insieme a Eugenio, Marco e Giulia.

In sala invece c'è la nostra Maitre Elisabetta, l'altra anima del locale, quella che fa rigare un po' tutto dritto diciamo.

Siamo tutti giovani, il più vecchio sono io che ho 26 anni quindi vi lascio immaginare l'età degli altri.

Credo comunque che la nostra giovane età sia un punto di forza sia perchè abbiamo ancora quella sfrontatezza verso l'incerto che ci ha portato a realizzare tutto questo, che non sarà niente di grande ma che per noi è eccezionale, sia per quanto riguarda la voglia di sperimentare e ideare proposte sempre nuove senza abbandonarci alla ripetitività che a volte il nostro lavoro presenta.

 

Federico qual è la tua filosofia in cucina? 

La nostra filosofia è quella di non scendere a compromessi per quanto riguarda la scelta della materia prima, principalmente del pesce nel nostro caso, solo in questo modo crediamo di realizzare una cucina espressa dai sapori reali.

Cerchiamo sempre di avere un ottima materia prima, che non vuol dire per forza pregiata, nel senso che un alice lucida, rigida pescata la notte stessa è una materia prima di ottimo livello, più di un salmone che arriva dal Canada per noi.

itaji triglia gourmet food ristoranti gourmet insalata di mare cibo gourmet itaji

 

Ci è sembrato di capire che i tuoi piatti si basano sul pescato del giorno e su quello che il mare periodicamente dona. Qual è il rapporto tra i piatti da te proposti e il tuo territorio? 

Esatto, infatti non utilizziamo un menu alla carta ma una lavagna, perchè il menu è estremamente variabile, proprio in base a quello che si trova sul banco del mercato. 

 

lavagna itaji

 

Tendenzialmente cerchiamo di utilizzare tutto pesce dell'adriatico, salvo alcune eccezioni come le ostriche bretoni e i gamberi rossi dalla Sicilia. In questo modo crediamo di creare un legame con il territorio, utilizzando quello che ci offre, seguendo sempre la sua stagionalità.

 

Su di una mensola del ristorante mi ha colpito un libro, che spesso ho sfogliato anche io, Alinea. La tua cucina è tradizione, ma anche sperimentazione. Chi sono nel mondo della cucina i tuoi punti di riferimento? 

alinea 3 stelle michelin haricotvert  

 

Io sono un Marchigiano trapiantato da 23 anni in Emilia, quindi da emiliano acquisito non posso non ammirare il lavoro dello Chef, anche se lui preferisce essere chiamato cuoco, Massimo Bottura, il quale ha portato la cucina tradizionale emiliana ad un livello sia concettuale che esperienziale stratosferico.Come marchigiano e come amante del pesce, invece trovo nello Chef Mauro Uliassi un vero maestro. Mangiare da lui è un esperienza davvero, ma davvero indimenticabile.

 

Qual è il piatto sul quale stai lavorando in questo periodo? 

Ora stiamo lavorando sui primi, soprattutto stiamo cercando di combinare il curry e il cumino con la bottarga di tonno e la triglia, vediamo se ne uscirà un buon piatto.

 

Ristorantino Itaji, lungo mare Porto sant'elpidio (Fm)

https://www.facebook.com/Ristorantino-Itaj-625288170899201/?fref=ts

 

Ciao da Barbara e Christina 

barbara e christina di haricotvert



Blog - CupBurger

BadgeWorldRecipesContributor

Iscriviti alla News Letter

Documento senza titolo

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information